• Top 5 esfolianti viso!

    28 luglio, 2017 • Posted in Beauty, Skincare

     

    Esfoliare per me è un passaggio essenziale per avere il viso pulito e luminoso. In generale aiuta a ridurre i segni di espressione, le cicatrici, i segni dell’età.

    Di norma gli esfolianti si dividono in fisici e chimici. I primi contengono delle particelle che con la frizione eliminano le cellule morte: possono essere gusci di frutta o microgranuli. I secondi invece contengono delle sostanze chimiche – di solito degli acidi (glicolico, salicilico, AHA e BHA ad esempio) .

    Io preferisco i secondi, perché per la mia pelle sono più efficaci e mi irritano di meno. Molto però dipende dalla concentrazione e dalla tipologia di acidi contenuti nel prodotto e dalla frequenza d’uso ( è bene non esagerare). Di seguito trovate i miei esfolianti chimici preferiti e come li uso!

    IL TONICO ESFOLIANTE CHE TRILLI IN CONFRONTO E’ UNA POVERACCIA: PIXI GLOW TONIC

    Lo uso da un mese (ed è finito nei best di giugno) un tonico esfoliante, che aiuta a rassodare e compattare la pelle da normale a secca, opaca e che invecchia. Il tonico ossigenante rimuove le cellule morte della pelle, lasciando la pelle sana e luminosa. Contiene acido glicolico al 5% e come vi avevo già detto… funziona!! Lo applico con un batuffolo di cotone a sere alternate, prima del siero/della crema viso.  Una valida alternativa sembra sia  il Glycolic Acid 7% Toning Solution di The Ordinary. Costa decisamente meno ma è sempre esaurito su qualsiasi sito del globo, anche se per fortuna sono riuscita ad ordinarlo da poco su Beautylish (assieme ad un’altra sorpresa che non vi svelo, farò un post ad hoc in merito:)).

    IL WOLVERINE DEGLI ESFOLIANTI: THE ORDINARY AHA 30% + BHA 2% PEELING SOLUTION

    Questo esfoliante peeling è potente e molto concentrato, inoltre fa un po’ paura, perché è rosso e liquido come il sangue. State davvero attenti ai tempi di posa (massimo 10 minuti) e se appena lo mettete vi brucia molto (un po’ deve bruciare, perché significa che sta funzionando) rimuovetelo immediatamente. Il giorno dopo  – questo meglio farlo con tutti gli esfolianti chimici – è obbligatorio applicare un fattore protettivo almeno 30. I 7,20 € meglio spesi degli ultimi mesi. Consigliano di usarlo massimo due volte alla settimana, io personalmente lo uso ogni 2 settimane, perché è davvero forte. In generale  the ordinary è una brand FANTASMAGORICAMENTE TOP. Quindi a breve scriverò un post dedicato alla loro gamma.

    IL LUSSO CHE NON IMPEGNA (MAGARI!): OSKIA RENAISSANCE MASK

    Oskia è un ottimo brand inglese, decisamente caro. Ho provato un po’ di prodotti e il mio preferito resta il Renaissance Cleansing Gel, che vi consiglio assolutamente di acquistare se avete un po’ di budget a disposizione da dedicare ad un detergente /struccante confortevole e lussuoso, oltre che efficace.

    La maschera ha lo stesso profumo buonissimo di Rosa (+ frutto della passione e camomilla) contiene acidi della frutta che esfoliano la pelle senza privarla della sua naturale idratazione. A me piace molto, è efficace ma delicata. l’ho provata anche su un’amica che ha la pelle più delicata della mia e non le ha causato nessun fastidio.

    LA MASCHERA ESFOLIANTE CHE TE LA MAGNERESTI: FARMACY HONEY POTION

    Questo brand l’ho scoperto grazie alla youtuber – che adoro – Gothamista. Sono pionieri in quello che si può definire una “‘farm-to-face’ philosophy”.  Coltivano in fattoria i loro ingredienti e li lavorano di modo da potenziarne al massimo i vantaggi per la pelle. Questa maschera è al miele (io ho una minitaglia presa con un set molto interessante su Cult Beauty che vi consiglio di preferire alla full size se volete fare una prova prima di impegnarvi in una spesa simile), scalda quando la massaggiate, idrata molto ed esfolia. La trovo però più adatta alla stagione invernale, per il potere nutriente.

    IL POTERE ESFOLIANTE DELLA NATURA: AURELIA REFINE&POLISH MIRACLE BALM

    Un balsamo bio che elimina le cellule defunte senza irritare. Io sono intollerante agli oli essenziali di agrumi ma in questo caso il prodotto non mi crea nessuna irritazione. contiene olio essenziali di camomilla (per calmare e prevenire le irritazioni), eucalipto (purificante), rosmarino (rinvigorente) e bergamotto (rinfrescante). Io lo uso un paio di volte a settimane come seconda fase di pulizia dopo essermi struccata. può essere utilizzato anche come maschera un paio di volte alla settimana.

    Ultimo prodotto che non è nei top 5 perché mi è finito e lo devo ricomprare (me tapina!!) è il REN Flash rinse 1 minute facial. Decisamente il mio esfoliante preferito, a base di Vitamina C che si attiva a contatto con l’acqua. E’ rapido e molto efficace, quando lo rimuovete (è una sorta di detergente) la differenza rispetto a prima è notevole. E’ decisamente il mio amoreee ♥

    Un’avvertenza: esfoliare senza un minimo di testa ed esagerando con quantità e prodotti può risultare dannoso per la pelle. Farsi un giretto dal dermatologo è sempre una buona pratica.

    Io ad esempio uso il tonico a sere alternate, una vola a settimana una maschera esfoliante e una volta ogni due il trattamento d’urto di the Ordinary. Probabilmente è troppo ma la mia pelle al momento sembra giovarne.

    E voi esfoliate il viso? Che prodotti utilizzate di solito?!

     

  • Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *