• Stationery Haul: shopping pazzo cartoleria!

    16 maggio, 2017 • Posted in Lifestyle, Stationery

     

    Ultimamente mi sono appassionata al mondo della “stationery” (cartoleria banalmente). E’ un amore che ho sempre avuto, quando andavo a scuola passavo tutta l’estate a sistemare l’astuccio: lo zaino rimaneva più o meno sempre lo stesso (il mio primo zaino, alla faccia di Sailor Moon era un O’neill, molto fico) ma l’astuccio ogni anno cambiava. Andavo in tante cartolerie diverse, adoravo il profumo della carta e delle matite e passavo ore a scegliere gomme, penne, colla, forbici, per la disperazione di mia nonna che però contenta mi regalava tutto. Anche a lei piaceva la cartoleria e mi ricordo che mi raccontava sempre che da ragazzina possedeva un quaderno con la copertina rossa: se ci passavi un dito sopra rilasciava il colore, che lei usava come rossetto una volta uscita di casa, di nascosto da sua mamma.

    Oggi ci sono tantissime ispirazioni sulla cartoleria (soprattutto su Instagram e Pinterest), che in alcuni paesi (il Giappone in primis e ovviamente i paesi anglosassoni, ma anche i paesi nord europei) è un vero e proprio fenomeno. E’ ovviamente anacronistico, ma molto concreto e rilassante scrivere con una penna, colorare, decorare con adesivi e washi tape.

    Qui sotto vi riporto i miei ultimi acquisti e un po’ di esperienze di shop online. C’è un blog di una giornalista – Valentina Veneziano – che mi piace molto: è sempre informata sulle ultime uscite e vi consiglio di seguirla su Valina Post It . Ha scritto anche un mini book sulla scelta dell’agenda perfetta♥

    KIKKI.K– IL LUOGO DI PERDIZIONE DEL FISSATO DI CARTOLERIA (E DI AGENDE!)

    Kikki.K è un brand di stationery svedese. Perdetevi nel loro sito web, che è davvero fico.

    Assieme a Filofax e a Erin Condren, Kikki.K è uno dei brand migliori per le agende con ricambi. Io ho ordinato la personal planner in pelle rosa, personalizzata con un monogramma. In realtà avendo un nome breve ho scritto direttamente GAIA. Se la ordinate dal sito le pagine all’interno sono senza date dovete aggiungerle voi. Io ho preferito ordinare anche i ricambi datati 2017, erano scontati del 50% e sono decisamente più comodi. Io ho ordinato la versione Large, che è un A5. E’ davvero ingombrante, se tornassi indietro ordinerei la M.

    La spedizione non è molto rapida perché proviene da Singapore. Attendetevi inoltre il pagamento si spese doganali abbastanza alte. Secondo me però ne vale la pena.

    MAISON DU MONDE – UNA SCOPERTA INASPETTATA

    Da almeno un anno Maison du Monde lavora anche sugli oggetti di cartoleria e lo fa egregiamente. I design sono belli e i prodotti di qualità. Ho acquistato un planner settimanale stupendo con stampa tropicale (su cui pianifico i pasti), delle bustine in plastica che uso per conservare stickers e delle clip dorate per segnare le pagine davvero belle. Mi è venuta inoltre la fissa per il “washi tape”, ossia lo scotch in carta che in oriente è un vero e proprio culto. Viene usato principalmente per decorare e da Maison du Monde ne ho trovati diversi, tra cui alcuni con stampa a fenicottero e dettagli dorati… La tamarraggine su carta allo stato puro!! Fatevi un giro in negozio o sul loro shop online al più presto.

    PUMPKIN PAPER CO  – GLI STICKER CHE VI ASSOMIGLIANO

    Pumpkin Paper Co è un negozio americano di Etsy che vende sticker INCREDIBILI. La proprietaria li disegna e li stampa personalmente, i design sono molto belli e curati: si può selezionare il colore dei capelli del personaggino, se volete che vi assomiglino! Sono fantastici per decorare l’agenda, io ne ho ordinati diversi e non me ne sono pentita.

    DESIGN LETTER – MINIMAL AL QUADRATO

    Design Letter è un brand danese molto famoso: produce oggetti di design ispirati alla tipografia, sia di arredamento che di stationery. Io ho acquistato un porta penne (che però potrebbe fungere anche da tazza, da vaso, da porta oggetti) e mi piace molto, perché nella sua essenzialità da un tocco di classe alla scrivania.

  • Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    2 comments
    Stationery Haul: shopping pazzo cartoleria!

    • Valentina ha detto:

      Gaia! Ti ringrazio per la mention! Inoltre da poco kikki.K è arrivata sul sito di John Lewis che spedisce dall’Inghilterra quindi la spedizione è più economica ma non hanno a disposizione tutte le collezioni.
      Grazie
      Valina